Menu Chiudi

Benvenuto in AFFWA

È con grande gioia che annuncio la nascita di questa Associazione scientifico culturale di cui sono Presidente:

la nuova “A.F.F.W.A.- Accademia Funzionale del Fitness Wellness e Antiaging”, che viene costituita raccogliendo l’eredità culturale della precedente omonima “A.F.F.W.A.”, creata nel 2005 dal Dottor Massimo Spattini, medico e atleta, con la quale per 15 anni ha condotto un lavoro pionieristico sulla medicina degli stili di vita e sulla medicina funzionale, portando in Italia  i concetti di questi due tipi di medicina preventiva, predittiva, partecipativa e personalizzata, allo scopo sia di formare una nuova classe di professionisti della salute (medici, psicologi, health coach, biologi nutrizionisti, dentisti, osteopati, farmacisti, etc.), attraverso corsi ECM (Educazione Continua in Medicina) di formazione professionale continua, sia di mettere in atto un’intensa opera di divulgazione al grande pubblico. Sulla scia di questo immenso lavoro, nasce la nuova Associazione, dove il dottor Spattini sarà Presidente Onorario e dove l’intento sarà quello di continuare ed ampliare l’operato fin qui svolto dal suo gruppo di docenti, che rimangono fondamentalmente gli stessi.

Sono onorata di essere il Presidente e ritengo che tale scelta, effettuata coralmente insieme al Dottor Spattini e agli altri fondatori, costituisca un segnale prezioso e significativo del cambio di paradigma richiesto dalla medicina funzionale.  Sono infatti il 1°  Health Coach di Medicina Funzionale certificato in Italia dalla F.M.C.A., la Functional Medicine Coaching Academy di Chicago,  l’unica Accademia riconosciuta e voluta appositamente dall’I.F.M. – Institute for Functional Medicine di Washington ( U.S.A.), allo scopo di creare questa figura professionale che funge da ponte fra medico e paziente, per una nuova alleanza terapeutica, volta alla lotta alle malattie croniche non trasmissibili e, più in generale, alla diffusione di una cultura della salute e della prevenzione primaria indispensabile per preservarla. Come sostengono il Dr. Mark Hyman e il Dr. Jeffrey Bland, padri della medicina funzionale, “la medicina tradizionale non è equipaggiata per fronteggiare lo tsunami delle malattie croniche non trasmissibili che sta travolgendo i sistemi sanitari di tutto il mondo, abbiamo bisogno di portare le conoscenze a tutti i livelli. Abbiamo bisogno di decentralizzare e democratizzare il sistema di cura, portandolo anche fuori dagli studi dei medici e degli ospedali, diffondendolo anche a differenti tipi di setting, scuole, uffici, istituti, comunità, abitazioni.

Purtroppo oggi la salute non si realizza immediatamente dallo studio del medico, la salute si realizza dove le persone vivono”. Su questo presupposto di base della medicina funzionale, assume significato la presidenza assunta dalla mia figura professionale, diffusa, attraverso l’opera di formazione della F.M.C.A. e dell’I.F.M., in ormai 40 nazioni nel mondo .Sono felice per il lavoro di insegnamento  e divulgazione da me svolto in questi anni, come docente Ecm, keynote speaker e autrice, mia mission di vita, nella quale ho sempre fermamente creduto, sin da quando nel 1998, a seguito della morte della mia giovane mamma per un tumore allo stomaco, ho deciso di abbandonare la mia avviata carriera di dottore commercialista e revisore legale dell’Ordine di Milano che non dava più scopo alla mia esistenza , per ricominciare completamente a studiare, seguendo il valore guida che nel frattempo aveva preso in me il sopravvento, la salute. Con la deontologia professionale, l’esperienza e la passione per lo studio, acquisite negli anni precedenti, ho intrapreso un serio, multidisciplinare ed intensissimo percorso di formazione, al fine di specializzarmi nella divulgazione medico scientifica e nell’educazione alla salute.

Il mio “sense of purpose” trova oggi nuovamente incarnazione in questo importante incarico, che intendo svolgere con la mia consueta passione e onestà intellettuale, mettendo il mio impegno al servizio di tutti, della comunità dei professionisti della salute e del pubblico, per avvicinare sempre più questi due mondi spesso distanti, trovando un linguaggio comune e una condivisione di conoscenze e consapevolezze scientifiche. 

Ringrazio fin da ora i miei compagni di avventura, devoti quanto me alla relazione d’aiuto, ciascuno per le proprie competenze, e i fondatori di questa nuova Accademia, la dottoressa Monica Bossi, vice-presidente, il dottor Davide Antoniella, consigliere, e il Dott. Enrico Bevacqua, che assumerà la presidenza del comitato scientifico: abbiamo voluto fondare insieme questa nuova realtà, per continuare il lavoro svolto in questi anni come team di medicina funzionale; lavoro che si è recentemente concretizzato anche nella pubblicazione del testo “Guida alla Medicina Funzionale”, edito da Edra Edizioni-Milano, firmato dal Dottor Spattini e dal Dottor Bevacqua, con la prestigiosa prefazione del dottor Alessio Fasano della Harvard Medical School e  con il contributo di 25 esperti di medicina funzionale, fra cui il mio. Questo testo rappresenta un’opera unica in Italia e in Europa: nei colloqui con i referenti americani, che ringrazio pubblicamente per la fiducia accordatami, nell’autorizzare le traduzioni italiane delle immagini ufficiali I.F.M., richieste per il libro, è apparso evidente l’interesse sollevato dallo stesso anche oltreoceano, contraddistinguendo il nostro gruppo di lavoro e di studio come il più attivo,  preparato e completo in Europa nell’ambito della medicina funzionale . Sono certa che l’Associazione sarà animata da vision e da passione condivise, come è stato in questi ultimi 15 anni, dove tutti abbiamo operato come docenti della precedente Accademia e dove si è sempre respirato un clima di sinergia reciprocamente potenziante, nel quale i rappresentanti delle varie discipline hanno lavorato per un fine comune: una nuova alleanza e un nuovo rapporto medico-paziente. 

Auguro buon lavoro a tutti con l’entusiasmo di sapere di poter contribuire a costruire qualcosa che può cambiare le vite di tutti noi, creando una nuova cultura della salute.

Milano, 27 novembre 2019

Elisabetta Bernardini – Presidente A.F.F.W.A.